Nuotiamocisopra presenta: Allenamento e Alimentazione.


Cari lettori,

si è svolto ieri pomeriggio, sabato 27 gennaio, presso il Comune di Gozzano, il primo incontro del 2018 dedicato al delicato tema dell'alimentazione inserita nel mondo dello sport.

Paola Pistoia - erborista, naturopata, floriterapeuta e iridologa – è stata la relatrice di questo incontro che si è trasformato in un momento di confronto e di dialogo fra i partecipanti, Paola e la sottoscritta.
La condivisone di pensieri molto diversi fra di loro è potuta avvenire anche grazie all’eterogeneità del gruppo stesso: presenti infatti un buon numero di triatleti anche Ironman, esperte camminatrici in grado di concludere gare da 18 ore in montagna, runners, nuotatori del gruppo Master di Borgomanero ma anche sportivi che per diletto e senza estremismi si dedicano a diversi tipi di attività fisiche.



Paola ha fornito a tutti una dispensa scritta con un “decalogo” che riassume i punti chiave di una buona alimentazione equilibrata, qualche spunto su cosa mangiare e in quali orari prima di un allenamento o di una gara e un paio di ricette di semplice realizzazione ma molto valide da provare come alternativa ai gel e alle barrette “della grande distribuzione”.

Interessante e sotto alcuni aspetti anche divertente, sentir raccontare dagli sportivi presenti le abitudini alimentari di ognuno, dalla colazione alla cena: c’è chi mangia fette biscottate e marmellata sorseggiando the verde, chi sgranocchia frutta secca bevendo spremute di pompelmo, chi preferisce uova sode con ricottina e chi invece si butta sui biscotti con le creme spalmabili al cioccolato.

Ringrazio tutti per aver preso coraggio ed essersi messi in gioco raccontandosi!

Tante persone, tanti modi di alimentarsi. Paola ha cercato di far capire quanto sia soggettiva l’alimentazione: ognuno deve essere in grado di adattare i cibi che sceglie di mangiare alle proprie esigenze di consumo calorico e anche al proprio gusto. Durante l’incontro abbiamo fornito delle linee guida sui modi di alimentarsi in modo salutare, senza appesantire lo stomaco prima di un allenamento od una gara ma ricevendo tutti i nutrienti che ci diano l’energia giusta per affrontare l’attività sportiva. Qualche indicazione anche sull’alimentazione post gara o allenamento, fondamentale per recuperare e rigenerarsi.

Per convincere i più scettici del fatto che “sano” possa essere anche “buono”, abbiamo fatto assaggiare qualche piccola delizia: albicocche disidratate, bacche di Goji, il Panela Gulamerah di Bali (zucchero di cocco bio) e un dolcetto preparato da Paola a base di riso soffiato, cioccolato fondente e cocco grattugiato. Tutto Bio e Vegan. Una tisana calda alla frutta ha accompagnato la degustazione.

Le parole chiave di questo incontro sono sicuramente:
-        Flessibilità: non focalizzarsi su una convinzione ma provare stili di vita nuovi ed alternativi.
-        Varietà: mangiare diverse tipologie di frutta e verdura di stagione; alternare le proteine animali a quelle vegetali; provare bevande di soia o avena al posto del latte.
-        Equilibrio: è la parola magica. L’obiettivo è trovare il proprio equilibrio fisico, psicologico ed emozionale.
-        Benessere: l’alimentazione corretta serve a “farci stare bene”, in primis con noi stessi e ovviamente anche con chi ci sta accanto.
Siamo molto soddisfatte di questo pomeriggio trascorso insieme, del coinvolgimento che si è creato, delle tante domande che il pubblico ha posto e degli spunti interessanti che sono nati.


Ringraziandovi ancora per la partecipazione e augurandovi una buona serata, vi ricordo che Paola è disponibile per consulenze sull’alimentazione e integrazione naturale: la trovate presso il suo negozio Erbamedica a Gozzano (Via Dante).
Per tabelle di allenamento e consigli tecnici sulla nuotata, non esitate a contattarmi.

Buona domenica,
Federica

Post popolari in questo blog

Ironman? No, Iron-woman!

Uscire dagli schemi.

Swimtheisland #7 Bergeggi