Non esiste solo il "Crawl".

Buonasera a tutti,
avete letto il titolo di questo post? Ebbene sì: vi sembrerà strano ed assurdo, ma nel nuoto non esiste solo ed esclusivamente il Crawl, ovvero quello che noi in gergo chiamiamo stile libero, ma esistono anche altri stili.
E, a volte, nuotare anche in altri stili è salutare. Fa bene, Ci può aiutare a migliorare la tecnica. Ci rende nuotatori completi.



Ieri sera durante la nostra lezione gruppo Triathlon, ci siamo concentrati su questo concetto: abbiamo abbandonato il Garmin con GRANDE difficoltà e abbiamo dedicato una parte del nostro incontro ad imparare il dorso.

Quindi la sessione di allenamento si è svolta in questo modo:
- 300 stile di riscaldamento;
- 4x100 stile massimale con recupero 30";
- esercizi di tecnica a dorso;
- 4x25 stile massimale per scaldarci un pochino!
- 200 lento.

Esercizi fatti a dorso? Ovviamente solo gambe con le braccia distese lungo i fianchi - il primo step per imparare la gambata a dorso - e poi un po di braccia con il pull.
Qualche esercizio tecnico e divertente come nuotare metà vasca a dorso e poi girarsi sullo stile senza interruzioni nella nuotata; nuotare facendo 3 bracciate a stile e 3 bracciate a dorso in modo continuativo...

Voi che ieri "c'eravate" vi sarete chiesti: perché? E voi che state leggendo vi starete chiedendo: perché? Tutta questa fatica?

Semplice: nuotare a dorso fa bene alla schiena perché allunga la colonna; ci rilassa e possiamo utilizzarlo nel riscaldamento o durante il defatigamento; perché è complementare al Crawl e quindi i movimenti della bracciata e della gambata aiutano a migliorare anche quello dello stile libero.

Perché durante una traversata ci potrebbe capitare di essere stanchi e di doverci sdraiare a dorso a fare due bracciate.Oppure per eseguire un rifornimento senza smettere di nuotare: mi giro sul dorso, bevo dalla bottiglietta o ingurgito il gel, e poi mi rigiro sullo stile.


Sono parecchi i motivi validi per imparare a nuotare anche a dorso, quindi non perdete l'occasione per esercitarlo quando andate a farvi una nuotata!

Buona serata e tante bolle a tutti!
Federica

Post popolari in questo blog

Nuotiamocisopra presenta: Allenamento e Alimentazione.

Storia di un bimbo di 5 anni.

Corso di Aggiornamento - Alimentazione di segnale 2° parte: neve e nuoto.