Staffetta di Natale Piscina La Goccia: bracciate per tutti!

Sabato 10 dicembre 2016 la Piscina La Goccia è rimasta animata fino a tarda serata dai piccoli nuotatori e dagli atleti che hanno partecipato alla tradizionale Staffetta di Natale!



Cinque le squadre coinvolte, una per corsia, riconoscibili da cuffie di colori diversi: la squadra bianca in corsia 1, la squadra rossa in corsia 2, la squadra verde in corsia 3, la squadra nera in corsia 4 e la squadra gialla in corsia 5.

Bambini emozionati a bordo vasca e genitori altrettanto entusiasti sulle platee completamente riempite.

A dare il via alla staffetta è stata la piccola Elena, che ha nuotato una vasca a stile libero affiancata dalla sua insegnante Paola: al suo arrivo squillo di tromba e...via!

I ragazzi, i bambini, qualche agonista e qualche master hanno nuotato per 50 minuti dandosi il cambio continuo ad ogni 25 metri, fra il tifo dei genitori e delle stesse squadre.

Bracciata dopo bracciata, anche i piccoli pesciolini che per la prima volta hanno approcciato una "competizione" , hanno avuto modo di provare il brivido del tuffo di partenza e di sperimentare la loro massima velocità.

Un momento sicuramente emozionante per tutti i nuotatori e per le rispettive famiglie.






La staffetta si è conclusa con le premiazioni di tutti i partecipanti con una medaglia ricordo: per qualcuno di loro la prima conquista nel mondo del nuoto, e ci auguriamo "la prima di una lunga serie".




La reception della piscina si è trasformata in un lounge bar, dove è stato offerto dall'organizzazione un rinfresco per atleti e...genitori! Due bariste davvero speciali, Susanna e Cristina, hanno servito bevande fra sorrisi e chiacchiere!


Le bracciate di questa staffetta sono state fatte davvero per tutti: il ricavato dei biglietti della lotteria di Telethon venduti durante la serata andranno devoluti all'organizzazione stessa per la Gara della Solidarietà. Ricordiamo che le estrazioni verranno fatte il 16 e il 17 dicembre.


Per la staffetta di Natale, indosso la cuffia colorata anche io: mi piace stare in mezzo a tutti i piccoli atleti, mi piace vederli mentre fanno il tifo, mentre guardano ansiosi il compagno di squadra quando sono sul blocco di partenza. Mi piace ascoltare le loro numerose domande perché sono curiosi. Mi piace vedere i loro volti sorridenti quando concludono una vasca, quando ce la fanno, quando toccano con la mano il bordo ed escono a prendere fiato.
Momenti in cui si condividono emozioni e valori. 
E poi, lo ammetto, non riesco proprio a dire di no ad un tuffo e due bracciate!

Un grazie speciale a tutti coloro che hanno partecipato!
Alla prossima,

Federica





Post popolari in questo blog

Nuotiamocisopra presenta: Allenamento e Alimentazione.

Storia di un bimbo di 5 anni.

Corso di Aggiornamento - Alimentazione di segnale 2° parte: neve e nuoto.