22 luglio Marathon Swim del Lago d'Orta...Rifornimenti.

Cari amici,

questa sera la nostra Paola Pistoia ci da alcuni consigli e indicazioni preziose sull'alimentazione da poter seguire per affrontare gare di Endurance.
Nello specifico, parliamo della Marathon Swim 2017, la traversata da 27km del lago d'Orta ovvero il giro completo del lago.



- Carissima Paola, buonasera e grazie per essere qui con noi questa sera. Raccontaci il tuo pensiero su questa nuotata.

- Buonasera a tutti. Dico innazitutto: 27 km a nuoto! 😱
Per tutti coloro che parteciperanno, soprattutto in solitaria, è importante un adeguato rifornimento: è una gara molto lunga ed impegnativa a livello fisico, muscolare ed articolare ma anche mentale e psicologico. Bisogna anche considerare le condizioni metereologiche e del lago, da non sottvalutre.

- Assolutamente no, lo scorso anno abbiamo nuotato per mezzora sotto una pioggia molto insistente. Che tipo di alimentazione ci consigli?

Il Miele dona energia.
- Non intendo interferire con le vostre abitudini alimentari, ma mi hai chiesto un intervento nutrizionale, in virtù delle mie competenze quindi: in gara, a cadenza oraria, bevete bevande isotoniche arricchite di sali minerali e gel naturali a base di MTC e maltodestrine, e mangiate barrette proteiche naturali a base di frutta secca e disidratata, miele, datteri, olio di cocco. Potete anche prepararle voi stessi, in modo semplice e veloce.

- Lo scorso anno avevo acquistato nel tuo negozio la datterina (per chi non la conoscesse: estatto di datteri tipo miele) e l'avevo mescolata alla farina di mandorle per il ristoro a metà competizione. Buono di sapore e molto energetico!

- Certo, la datterina è un ottima soluzione! Raccomando inoltre di non utilizzare in gara bevande o cibi che non avete sperimentato: scelte non corrette potrebbero compromettere la vostra performance e la gara stessa.
Vi consiglio anche di assumere antinfiammatori naturali, per esempio a base di artiglio del diavolo, da sciogliere o masticare, per alleggerire lo sforzo articolare e muscolare. Almeno5 volte lungo tutto il percorso.

Artiglio del Diavolo.

- Consigli di seguire una tabella alimentare?

Sì, esatto: preparate un piano nutrizionale con i relativi tempi di rifornimento, in accordo con il vostro canoista che avrà una copia dello stesso per potervi assistere al meglio.
Questi sono suggerimenti e spunti su cui costruire il vostro piano nutrizionale, se avete bisogno di ulteriori chiarimenti non esitate a conttattarmi.

Vi attenderò all'arrivo con un sorriso ed un forte abbraccio.

 Grazie mille Paola per i tuoi consigli! Ti abbraccerò sicuramente all'arrivo!
Trovate Paola presso il negozio Erbamedica di Gozzano, in Via Dante 88.
Oppure la potete contattare allo 0322 93847.

Buona sera e...ci vediamo alla partenza di sabato 22 luglio!
A presto,
Federica

Post popolari in questo blog

Nuotiamocisopra presenta: Allenamento e Alimentazione.

Storia di un bimbo di 5 anni.

Corso di aggiornamento: Alimentazione con nuoto.